TRENTA CARTELLE è il laboratorio di CATTEDRALE dedicato esclusivamente alla scrittura e alla lettura di racconti per scrivere o completare un libro di racconti.

 

Trenta Cartelle è il laboratorio dedicato al racconto, per chi è completamente alle prime armi, o per chi vuole scrivere o completare un libro di racconti già in bozza.

 

Perché?

Perché i racconti hanno bisogno di tempo, ingegno, tecnica ed estro per essere dei buoni racconti.

Perché scrivere racconti è difficile come scrivere romanzi.

Perché in un laboratorio di racconti si ama leggere racconti.

Perché l’esperienza della scrittura può essere trasmessa e insegnata.

Perché scrivere e leggere racconti significa entrare in un mondo pieno di meraviglie.

 

 

Il corso è rivolto a tutti, curiosi, appassionati, scrittori in erba ma anche i più esperti, per entrare nel vivo di questa forma d'arte piena di grazia e di mistero. 

 

Durante il laboratorio sono previsti costantemente esercizi di scrittura specifici che mirano alla stesura di un racconto, al perfezionamento di un'idea, o a potenziare una storia e/o un libro di racconti che si sta già scrivendo. Durante il corso le finestre di lettura ci aiuteranno a rafforzare e a instradare le storie, valutando, di volta in volta, il tipo di percorso da intraprendere per ciascun allievo. 

Sono previsti momenti di lettura e analisi di autori classici e contemporanei. 

 

Il laboratorio avrà cadenza settimanale feriale da fine Settembre ad Aprile per un totale di 26 incontri e di 52 ore. Ogni incontro avrà la durata di 2 ore.

 

Il laboratorio è strutturato così: propone quattro step propedeutici e continuativi, ciascuno dei quali affronterà in maniera tecnica, teorica e pratica gli argomenti legati al racconto e alla sua elaborazione.

 

1)      I ferri del mestiere

2)      Scrivere

3)      Ri-scrivere

4)      Valutare

 

 

1.                  I ferri del mestiere (Settembre-Novembre. 8 Incontri)

 

In questa prima fase si proporrà un lavoro sia teorico che tecnico/pratico per avvicinarsi al mondo del racconto, sviscerarlo, comprenderlo e acquisirne gli strumenti di scrittura.

 

 

  • Racconti. Introduzione alla forma racconto attraverso lo studio di diverse teorie sul racconto (da Piglia a Quiroga, etc..) e la lettura specifica di testi medio/lunghi. Ci introdurremo nel mondo del racconto confrontandolo con altre forme narrative, studiando i testi più esemplificativi del genere e lavorando sulla forma editoriale nota come ‘Raccolta di racconti’.

 

  • L’idea. Il racconto nasce sempre da un’immagine, un’idea, un’ossessione, una folgorazione. Centrarla – come nel mirino di una macchina fotografica – è fondamentale per mettere a fuoco l’intero racconto. Esercizi, strumenti e tecniche per acquisire la capacità di riversare sul foglio bianco le nostre idee e le nostre suggestioni.

 

  • Smagliature e conflitti. Dall’idea centrale nascono personaggi e situazioni inaspettati, che è necessario imparare a riconoscere. Il racconto è una stanza buia da illuminare in cui trovare il filo che ne compone la struttura. Il conflitto, la scena madre, la costruzione dell’ambientazione fisica ed emotiva dei personaggi saranno gli elementi da allenare e potenziare nella propria pratica narrativa.

 

  • Tempi. Il tempo del racconto è una lotta contro il tempo. Ellissi, salti temporali, flashback e flashforward, sospensioni, sono gli strumenti per permettere alla storia di procedere o rallentare, in un flusso specifico di tensione e intensità tipici della short story.

 

  • Composizione. Il montaggio di un racconto è un’arte fine e suggestiva: l’incastro perfetto di tutte le parti che rende la storia autosufficiente. Come un sarta, lo scrittore assembla, ricuce, taglia, incolla distrugge e ri-costruisce al fine di cercare nelle fessure del racconto la sua autentica voce. La costruzione del racconto e il suo montaggio sarà uno dei principali step da dedicare alla propria scrittura.

 

 

         2. Scrivere (Dicembre-Gennaio. 8 Incontri)

 

      In questa fase ogni partecipante al laboratorio avrà l’occasione di comporre, o portare a termine o      migliorare, una propria raccolta di racconti attraverso singoli esercizi e fasi lunghe di scrittura. Ogni      allievo verrà seguito nel suo specifico lavoro di composizione dal docente al fine di produrre una            propria opera autosufficiente.

 

 

          3. Ri-scrivere (Febbraio-Marzo. 8 Incontri)

 

Questa fase è fondamentale per ogni autore. Una volta finito il testo – ma anche, e soprattutto quando non è finito – il lavoro ricomincia daccapo, attraverso fasi intense di riscrittura e di rielaborazione della scrittura. I racconti hanno bisogno di una particolare cura, soprattutto quando si trovano in una raccolta che li comprende tutti. Lavoreremo sull’idea di ‘libro di racconti’, editeremo, distruggeremo e ricostruiremo attraverso finestre pratiche di scrittura e di lettura.

 

 

4. Valutare (Aprile. 2 Incontri)

 

 

      In questa fase, in cui il testo sarà più o meno terminato e compiuto, daremo agli allievi la                   possibilità di confrontarsi con scrittori ed editor del panorama letterario per dare loro la possibilità         di un ulteriore confronto e di un momento di formazione altamente costruttivo.

 

  • Letture e autori di riferimento: Hanif Kureishi, Flannery O’Connor, Anna Maria Ortese, Silvio D’Arzo, Bernard Malamud, John Cheever, Katherine Mansfield, Anton Čechov, Raymond Carver, Kawabata Yasunari, Alice Munro, Tommaso Landolfi, Giorgio Manganelli, Heinrich Böll, Gracey Paley, Georges Sounders, Dino Buzzati, Guy De Maupassant, Eudora Welty, Ricardo Piglia, Maeve Brennan, Franz Kafka…

 

 

 

Info e iscrizioni:
 

L’intero laboratorio permanente costa  380,00 euro.  

400,00 euro per chi rateizza*.

350,00 euro per gli studenti e per i soci Hub.

 

Il laboratorio ospiterà un massimo di 15 iscrizioni.

Iscrizioni fino a esaurimento posti

 

Per iscriversi è necessario:

 

- Mandare una mail di iscrizione con i propri dati a rivistacattedrale@mail.com

- Versare un acconto pari al 50% del costo attraverso PayPal a obofficinabovary@gmail.com

- Il saldo sarà effettuato con la partenza del corso a Settembre.

 

Gli allievi del laboratorio avranno il 10% di sconto su tutte le attività collaterali organizzate da Cattedrale.

*E’ possibile  rateizzare il costo di partecipazione in due soluzioni: a Settembre e a Gennaio.

 

Quando

Tutti i lunedì. Ore 18,00-20,00

 

Dove

Il laboratorio si terrà presso Libreria ASSAGGI 
Via degli Etruschi 4 (San Lorenzo) - 00185. Roma
http://www.libreriaassaggi.it/

 

(Con i mezzi pubblici è raggiungibile col 3 e il 19, la fermata Scalo S.Lorenzo/Sardi.

A piedi per chi ha voglia di fare una passeggiata, è raggiungibile da Piazza di Porta Maggiore (8′), da Piazzale del Verano (10′), dalla Metro Manzoni o Vittorio Emanuele (15′), dalla Stazione Termini (20′).

Arrivare in macchina è possibile, il parcheggio del Verano è a 5 minuti).

Consiglia questa pagina su:

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© Osservatorio Sul Racconto - 2014 Tutti gli articoli presenti su Cattedrale sono tutelati dalle clausole del Creative Commons